l’autore

IMG_20160109_172222

“Siamo tutti figli di due curiosi: Adamo ed Eva.
(Fragmentarius)”

IMG_20160314_121630

“Ma fattela una biografia, magari in doppia lingua, en English, dai su cosa aspetti?” così decido di buttare giù due righe per rendere meglio l’idea del ravanello che sono.

Beh, mi chiamo Paolo oggi ho 29 anni, dimoro nella metropoli più ambita dai “Fashionisti” del mondo, una città che ti da tanto, ma che richiede sangue a litri. Molti la snobbano, la chiamano “la città grigia”, ma io personalmente la amo, adoro la mia Milano e anche se sono bergamasco inside, nel mio essere, scorre sangue Meneghino.

Come avevo accennato sono Bergamasco, provengo da un paesino molto carino (Castelli Calepio), un piccolo e grazioso borgo medioevale ad oggi ancora abbastanza integro. Decido di migrare, di lasciare tutto e tutti per amore, per rincorrere un sogno, che oggi è realtà, per iniziare un percorso di vita insieme al mio compagno, con quello che è il mio amore grande. Il “paesello” mi stava molto stretto, parliamoci chiaramente, bello/rilassante/verde quanto vuoi… ma poi? Poi il nulla, case, ville, è ancora case, poco/niente divertimento, negozi pari a zero. Mi trasferisco a Milano per seguire il mio sogno (ebbene sì, un’ambizione che covavo fin da bambino, lavorare, crescere e stabilirmi) perciò a 24 anni mi impianto.

Nella vita di tutti i giorni mi puoi trovare dietro al bancone a vendere leccornie più o meno di tutti i generi. Si, sono un salumiere per ‘altro abbastanza “preciso e cagacazzo”, mi adopero nell’arte della vendita a tu per tu da quando avevo 17 anni. Inizialmente amavo follemente i miei clienti, poi crescendo e maturando ho imparato a detestarli, a capire il genere umano, scoprire i lati oscuri che riecheggiano dentro di noi, non sopporto questa maleducazione che è odiosamente tanto di moda. Sono dell’idea che un giorno le buone maniere ritorneranno prepotentemente nella vita quotidiana, utopia pura? Chissà.

Mi ritengo una persona molto dinamica, colleziono davvero un vasto catalogo di passioni. Nella mia vita ho fatto di tutto, spaziato dalla danza classica al calcio con una tranquillità estrema, ho amato l’arte del punto e croce, come il karate, ho apprezzato la meditazione, odiato il baseball, pallacanestro e il polo.

Mi prodigo in tutto e per tutti, ma non mancarmi mai di rispetto, non prendermi per il culo perché potrei diventare il tuo peggio nemico, sarei in grado di evirarti a badilate e nascondere il tuo cadavere dove mai nessuno potrà trovarlo, indi per cui, sii mio amico, #AccettaIlConsiglio.

Decido così di aprire un blog perché ho tanto da raccontare, ho davvero tanto da dire, scrivo per sfogo, per esorcizzare le mie situazioni, prendo in giro, provoco, ma sono anche il primo che non si prende sul serio. Racconto di tutto, la mia vita, la vostra vita, la tua vita, ma comunque sia, ricorda io #Nonhovistoniente, perché qua regna l’omertà.20160211_151106-01

“Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso.”

(Albert Einstein)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...